Patto Lazio-Cdp, liquidità per imprese

Prestiti agevolati per 42mila aziende. Altri fondi da Bei e Fcg

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - La Regione Lazio ha firmato un accordo con Cassa depositi e prestiti che porta a 800 milioni di euro il totale delle misure per sostenere il bisogno di liquidità delle imprese. Il patto con Cdp vale 250 milioni, e in aggiunta a fondi regionali vecchi e nuovi, amplia a 42 mila la platea di piccole aziende che potranno beneficiare dei finanziamenti 'Pronto Cassa' fino a 10 mila euro a tasso zero: tutti cioè gli aventi diritto che hanno presentato la domanda. A illustrare l'accordo il governatore Nicola Zingaretti con tra gli altri il vicepresidente Daniele Leodori. Inizialmente Pronto Cassa, ha ricordato Leodori, prevedeva un impegno della Regione di 50 milioni per 5.000 imprese. Ma alla piattaforma web Fare Lazio sono arrivate ben 42 mila domande: delle prime 5000 è stato concluso l'iter per 3.578 aziende; per le altre si attende la documentazione, specie il Durc. Sulle altre 37mila imprese che hanno presentato domanda è intervenuta una delibera che definisce un accordo con Cdp che porta a 375 i milioni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie