Genitori Luca,dolore rivedere Anastasiya

"Così fredda. Non ci ha nemmeno degnato di uno sguardo"

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - "Ci ha fatto male rivedere Anastasiya. Così fredda. Non ci ha nemmeno degnato di uno sguardo". Lo hanno detto i genitori di Luca Sacchi, il giovane ucciso con un colpo di pistola alla testa nell'ottobre scorso, lasciando il tribunale di Roma dove si è svolta l'udienza del processo a carico di cinque persone tra cui la stessa fidanzata di Sacchi accusata di violazione della legge sulle droghe. Il processo è stato aggiornato al prossimo mese di giugno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie