Assessore Lazio, 200 tute,servono 20mila

580 infermieri per monitoraggio domicilio, Covid nei distretti

(ANSA) - ROMA, 8 APR - "E' stato emanato il Programma di potenziamento delle cure primarie con le Unità di continuità assistenziale regionale e l'assistenza proattiva infermieristica. Presto arriveranno 580 infermieri nei Distretti per le attività di sorveglianza, monitoraggio e domicilio. E' stato inoltre istituito il coordinamento COVID in ogni distretto sanitario". Lo annuncia l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato sottolineando di avere segnalato al commissario Arcuri l'emergenza tute: "ne sono arrivate solo 200 su un fabbisogno di 20 mila". Per quanto riguarda infine i dispositivi di protezione individuale oggi nel Lazio sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 36.000 mascherine chirurgiche, 65.050 maschere FFP2, 6.850 maschere FFP3, 11.690 camici impermeabili, 25.290 calzari, 112.000 cuffie e 83.900 guanti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie