Ecoreati: 2400 sanzioni nel 2019

Raggi, grazie a fototrappole sanzioni a chi inquina

(ANSA) - ROMA, 28 FEB -La lotta agli eco-reati e ai comportamenti illeciti in materia di rifiuti, dal 2019, ha fatto un vero e proprio salto di qualità grazie al sistema delle cosiddette "fototrappole", gestite dalla Polizia Locale di Roma Capitale. Lo rende noto il Comune di Roma il quale spiega che si tratta di sofisticati sistemi di videosorveglianza, anche a infrarossi, che scattano un numero molto alto di immagini e che, proprio per scovare i responsabili, sono state posizionate nelle principali arterie di Roma e in alcuni punti "caldi" della città. Con questa tecnologia, nell'ultimo anno, il Nucleo ambiente e decoro (Nad) della Polizia Locale è riuscito ad elevare circa 2.400 sanzionati, che corrispondono a circa 300 mila euro. "Tolleranza zero verso chi inquina il territorio di Roma. Grazie ai controlli delle 'fototrappole' , gestite dalla Polizia Locale di Roma Capitale, siamo riusciti a 'beccare' e sanzionare tantissimi 'zozzoni' che, ogni giorno, sporcano la nostra città", dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie