• Coronavirus: Inzaghi "strani stadi chiusi ma ci adeguiamo"

Coronavirus: Inzaghi "strani stadi chiusi ma ci adeguiamo"

Tecnico Lazio "non il massimo giocarci, ma problema va risolto"

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - "Sulla questione coronavirus mi ero espresso dopo la gara di Genova. Giocare in stati chiusi non è il massimo, è strano ma le autorità competenti stanno facendo le opportune valutazioni e dobbiamo adeguarci. C'è un problema e va risolto il prima possibile". Così l'allenatore della Lazio, Filippo Inzaghi, alla vigilia della sfida all'Olimpico con il Bologna, una delle cinque partite della 26/a giornata che si giocherà con il pubblico sugli spalti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie