Romics premia Tomino, papà di Gundam

Autore anche di Daitarn 3, incontrerà i fan a Roma

(ANSA) - ROMA, 7 FEB - La 21/ma edizione del Romics, il festival internazionale dedicato a fumetti, giochi, animazione e entertainment, celebrerà Yoshiyuki Tomino, il papà di Gundam, una delle serie robotiche più amate al mondo. Durante la kermesse, in programma dal 6 al 9 aprile alla Nuova Fiera di Roma, l'autore riceverà il Romics d'oro ed incontrerà anche i suoi fan. "L'edizione di aprile rinnova l'appuntamento con i grandi padri dell'animazione robotica - spiega il direttore artistico del Romics, Sabrina Perucca - dopo la straordinaria presenza di Go Nagai nel 2016, ora sarà Tomino a portarci nel fantastico mondo di Gundam e i real robot. Accanto a lui producer della serie Mobie Suite Gundam Thunderbolt". Numerose le serie che Tomino ha diretto in tutta la sua carriera, tra cui Zambot 3, l'amatissimo Daitarn 3, e altre serie dell'universo Gundam. Tomino ha scritto (sotto pseudonimo) i testi di molte delle sigle di serie di cui curava la regia, un modo per accompagnare il suo pubblico dall'inizio alla fine dell'avventura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie