Lazio

  • Metro A ferma per incidente, passeggeri a piedi in tunnel. Anac,appalti Atac irregolari

Metro A ferma per incidente, passeggeri a piedi in tunnel. Anac,appalti Atac irregolari

Linea A bloccata tra Arco di Travertino e Anagnina. Dopo un paio d'ore, la linea è stata riattivata

Oltre il 90% dei lavori e dei servizi è stato assegnato da Atac, società di trasporti di Roma, negli ultimi 5 anni con procedura negoziata, spesso senza pubblicazione del bando, e quindi utilizzando come regola una modalità che invece dovrebbe essere un'eccezione: è l'anomalia riscontrata dall'Autorità Anticorruzione in una verifica trasmessa ieri al Comune.

Incidente questa mattina sulla linea A della metropolitana di Roma tra le stazione di Anagnina e Arco di Travertino. Un treno, uscito dal deposito nei pressi della stazione Anagnina per entrare in servizio, è deragliato leggermente e ha urtato un muretto. Dopo l'incidente la linea è stata interrotta A in entrambe direzioni. 

I passegggeri a bordo dei due treni rimasti bloccati in galleri a sono stati evacuati e hanno dovuto a percorrere 200 metri in galleria. Il video è stato pubblicato sul web. "Attenti, il marciapiede è stretto e forse non dovevano farci scendere", dice un passeggero.

"Dopo le verifiche - fa sapere ATAC - la linea è stata riattivata e la circolazione della metro A, parzialmente interrotta a causa di un inconveniente tecnico a un treno in manovra. Atac ha già attivato due commissioni di indagine per accertare le circostanze dell'accaduto".

Di fuoco le parole dell'assessore dimissionario alla Mobilità di Roma, Stefano Esposito: "Avevo già detto che ci voleva fortuna e una preghiera ogni mattina, stamattina sinceramente mi viene da piangere. La situazione della metro è molto delicata, è necessario avere un commissario straordinario dotato di risorse e deroghe specialissime per i trasporti a Roma. Bisogna decapitare i vertici di Atac, un'azienda che deve essere rivoltata come un calzino". 

 "La misura è oramai colma - avvisa il Codacons - e crediamo non sia più possibile rimandare una indagine approfondita da parte della magistratura su cosa si nasconda alla base dei continui disservizi della metropolitana romana. Presenteremo oggi stesso un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, stavolta non per interruzione di servizio, ma per un reato ancora più grave: quello di truffa aggravata. Vogliamo capire se la vendita di biglietti e abbonamenti Atac a fronte di un servizio che, come dimostrano i tanti disagi degli ultimi mesi, viene fornito non sempre in modo puntuale e costante, con un livello qualitativo oggettivamente scadente e con carenze strutturali che appaiono evidenti, possa configurare fattispecie penalmente rilevanti a danno della collettività - si chiede - Intanto il Codacons ha pubblicato sul web i 'video della disperazione' dei passeggeri, registrati questa mattina all'interno e fuori della stazione Anagnina della metro A, che dimostrano la rabbia dei cittadini e il caos scoppiato alla fermata".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie