Digitale: mercato italiano cresce, spesa Ict supera i 34 mld

Assintel, Pnrr occasione unica; aiutare imprese a realizzarlo

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 26 OTT - Il mercato digitale italiano cresce: la pandemia ha accelerato la trasformazione delle imprese, e gli investimenti previsti dal Pnrr stanno iniettando fiducia e nuovi progetti. Adesso bisogna "aiutare le imprese e le pubbliche amministrazioni a mettere a terra il piano". E' questo il messaggio che emerge dall'Assintel Report 2021, secondo cui, il mercato dell'Information & communications technology chiuderà il 2021 con una spesa pari a 34,4 miliardi di euro, in crescita del 4,1% rispetto al 2020. Nel 2022 continuerà a crescere superando i 35 miliardi di euro, per poi arrivare a 36,4 miliardi di euro nel 2023, con una crescita media annua del +3,3%. Il 51% delle imprese italiane analizzate nel report ritiene "positivo" l'effetto del Pnrr per il proprio sviluppo e per la ripresa economica del Paese. Questo perché, secondo il report, il principale ostacolo all'innovazione - per il 45% delle imprese - è una generale carenza di risorse economiche e finanziarie da allocare ai progetti di digitalizzazione. Resta forte anche l'incognita culturale. "Non ci capiterà un'altra opportunità come questa, unica nel suo genere. Assintel è pronta a fare 'All-in' investendo tutte le proprie risorse per contribuire alla digitalizzazione e innovazione del sistema economico del Paese", commenta Paola Generali, presidente di Assintel, l'associazione nazionale delle imprese Ict e digitali. Nell'ultimo anno, gli investimenti Ict si sono focalizzati su servizi e tecnologie strategiche per migliorare la connessione dell'azienda. Nel 42% delle imprese la spesa Ict complessiva è rimasta invariata, ma è stata indirizzata su progetti specifici a sostegno delle attività durante la crisi, mentre il 9% delle imprese ha aumentato la spesa per sviluppare progetti innovativi. Ma resta un significativo 32% di aziende che non è riuscita ad attivare il cambiamento, riducendo o rimandando gli investimenti. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: