H-Farm perfeziona accordo con Jakala, focus su 'edutech'

Unica quotata attiva su formazione, ceduta unit Consultancy

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 05 LUG - H-Farm perfeziona la cessione al gruppo milanese Jakala della business unit Consultancy, dedicata alle attività di consulenza digitale, per 38 milioni di euro. L'azienda di Roncade (Treviso) si focalizzerà prevalentemente sull'educational, diventando l'unica realtà italiana quotata in Borsa che si occupa di formazione. L'Edutech (tecnologie dell'educazione) è "un mercato che vale 254,8 miliardi di dollari, con una previsione di crescita del 15% anno su anno per raggiungere i 605,4 miliardi nel 2027", evidenzia H-Farm, aggiungendo che l'operazione rappresenta "un passo strategico importante". Fondata a gennaio 2005 come primo incubatore di startup al mondo (qui nasce Depop, secondo unicorno Italiano) ha saputo evolversi negli anni, adottando un modello di business che unisce investimenti, consulenza e formazione in un unico luogo: il Campus H-Farm sorto nel 2020 alle porte di Venezia. Grazie all'accordo firmato oggi, che vedrà H-Farm diventare anche azionista di Jakala nei prossimi mesi, "prende il via una partnership strategica per valorizzare l'offerta alle imprese, e tutto l'ecosistema di innovazione che racchiude il settore dell'education in cui H-Farm si focalizza prevalentemente e su cui è già attiva con oltre 2.000 studenti ed un'offerta che va dall'asilo al post università". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA