Brasile: Bolsonaro conferma nomina nuovo ministro Istruzione

Dopo polemiche per presunte informazioni false in curriculum

Redazione ANSA BRASILIA
(ANSA) - BRASILIA, 30 GIU - Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha confermato la nomina dell'economista Carlos Alberto Decotelli come nuovo ministro dell'Istruzione del Paese, dopo che i due hanno avuto in incontro a seguito di una polemica in merito a presunti dati falsi inseriti sul curriculum del nuovo ministro, che deve ancora assumere ufficialmente l'incarico di governo. "Sono ministro, ho del lavoro da fare. Non ho nessun ripensamento", ha detto Decotelli a un gruppo di giornalisti ieri pomeriggio, dopo essere stato ricevuto dal presidente. L'ufficio stampa di Bolsonaro aveva programmato per oggi la cerimonia di assunzione dell'incarico del ministro, ma poi ne è stata annunciata la sospensione. Nel suo curriculum, Decotelli ha inserito un dottorato post-laurea presso l'Università tedesca di Wuppertal e un dottorato a Rosario, in Argentina. Entrambi gli atenei hanno riferito che Decotelli non ha ottenuto tali diplomi post-laurea. Il ministro nominato da Bolsonaro ha riconosciuto di non aver ottenuto un dottorato in Argentina a causa di un problema "operativo", dato che la commissione esaminatrice della sua tesi gli aveva raccomandato di "riadattare" il testo. Decotelli ha riferito che a causa di "difficoltà" finanziarie, non è potuto restare in Argentina, da dove è tornato senza presentare la sua tesi, "ma ho il diploma con i crediti completati (delle materie) e posso mostrarli", ha sottolineato. Inoltre, Decotelli è stato accusato di aver plagiato parte della sua tesi di master svolta presso la Fondazione Getulio Vargas, in Brasile. Decotelli ha respinto tali accuse di plagio, ammettendo tuttavia che durante la scrittura del documento potrebbe essersi verificato un errore di "distrazione". "Quando si scrive è necessario avere disciplina mentale. È possibile che ci sia una distrazione? Sì, è possibile, ma non c'è stato plagio", ha detto l'economista. Decotelli è stato nominato da Bolsonaro come ministro dell'Istruzione in sostituzione di Abraham Weintraub, che è stato rimosso dal suo incarico per aver pronunciato frasi offensive e chiesto l'arresto dei membri della Corte suprema federale, dove è oggetto di un'indagine. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: