Italtel:entra in comparto cybersecurity e servizi gestiti

Per gestire infrastrutture aziende e P.a.

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Italtel, multinazionale dell'Information & Communication Technology, si espande nel settore dei servizi gestiti come la cybersecurity per aziende ed eni della P.a. Come si legge in una nota "i servizi gestiti, o in outsourcing, stanno diventando la modalità scelta per accedere a servizi Iit da parte di un numero crescente di imprese perché questo consente loro di potersi dedicare in modo prevalente alla gestione del business. Secondo Global Data, il mercato italiano dei servizi gestiti, stimato in 3,5 miliardi di dollari nel 2022, crescerà fino a 4,2 miliardi di dollari entro il 2025, riflettendo un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 6,9% nel periodo". I servizi gestiti di Italtel sono erogati da circa 200 specialisti che lavorano in team attraverso una rete di Digital Operation Center con sede a Milano, Ciudad Real in Spagna e San Paolo del Brasile e che garantisce assistenza 24/7. La strategia di Italtel si focalizza su quattro indirizzi fondamentali per la trasformazione digitale: cyber security, monitoraggio di infrastrutture Ict, operation delle stesse e gestione di piattaforme per comunicazioni multimediali per lo smart working. "Gli Advanced Managed Services sono una componente chiave della nostra offerta e della nostra strategia di crescita, commenta Camillo Ascione, Chief Partnership and Technology Officer di Italtel. Oggi ci poniamo come un advanced system integrator e ci dedichiamo sempre più alla componente dei servizi gestiti B2B erogati dai nostri specialisti in modalità diretta. Crediamo che questo segmento rappresenti una grande opportunità in logica di sostenibilità e innovazione a vantaggio dei nostri clienti". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA