Mercato Fintech raggiunge 7.530 miliardi di transato nel mondo

Growth Capital, potenziale Italia ma in parte ancora acerba

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 23 MAR - Nel 2021 il mercato del fintech conferma la sua crescita esponenziale raggiungendo un valore transato di 7.528,8 miliardi di euro, a livello globale, con una crescita media annua (Cagr) attesa pari al 15,3% tra il 2020-2025. Il fatturato è salito a 143 miliardi e gli investimenti raccolti a 121,5 miliardi. E' quanto emerge dal report "Analisi di mercato: sistemi di pagamento" realizzato da Cross Border Growth Capital, advisor in Italia per aumenti di capitale e operazioni di finanza straordinaria per startup e Pmi. A trainare la crescita sono soprattutto i settori personal finance (+22,8%) e digital payments (+14%). In particolare, nel 2021, il mercato dei pagamenti digitali ha registrato un valore di transato per un totale di 5.921,5 miliardi di euro e, secondo la ricerca, raggiungerà i 9.318,5 miliardi nel 2025. In Italia sono le startup Fintech ad aver chiuso i più grandi round italiani del 2021: da Soldo (153 milioni) a Scalapay (132 milioni) e Satispay (93 milioni). Il trend prosegue anche nel 2022, partito con sei round con size maggiore di 1 milione di euro nei primi due mesi dell'anno. "L'Italia presenta un ecosistema Fintech a grande potenziale per quanto ancora parzialmente acerbo", commenta il vicepresidente di Growth Capital, Andrea Casati. Secondo il report, il 51% degli italiani utilizza attivamente servizi Fintech e il 68% è identificato come conoscitore passivo, il doppio rispetto alle rilevazioni del 2015 (35%). Considerando la sola popolazione digitale (ovvero chi ha utilizzato internet durante gli ultimi 30 giorni), il dato di penetrazione del Fintech in Italia si mostra particolarmente positivo, toccando l'87% e posizionando il paese al primo posto in Europa (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: