Banca Valsabbina e Neosperience insieme per pmi digitali

Nasce Neosperience Lab a supporto della digitalizzazione aziende

Redazione ANSA MILANO

Banca Valsabbina e Neosperience hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per supportare il processo di trasformazione digitale delle piccole e medie imprese. Nell'ambito dell'accordo nasce il progetto Neosperience Lab, sviluppato dalle società e presentato alla comunità finanziaria con iniziative organizzate sul territorio. Nello specifico, Neosperience Lab è in grado di costruire un Business Plan Digitale per analizzare i possibili risultati di un nuovo posizionamento digitale dell'azienda, fornendo nuove strategie e criteri quantitativi per misurare il ritorno degli investimenti.

"La partnership con Neosperience va ad aggiungersi ai numerosi accordi siglati da Banca Valsabbina all'interno di una strategia basata sull'innovazione e sull'offerta di servizi distintivi ad alto valore aggiunto. Questa collaborazione ci consente di supportare le pmi del territorio che vogliono crescere e intendono investire nel proprio business tramite soluzioni digitali studiate per cogliere al meglio le opportunità offerte dal mercato", afferma Hermes Bianchetti, Responsabile Divisione Business di Banca Valsabbina.

"Il ruolo della banca oggi è molto cambiato, e consente di proporre agli imprenditori soluzioni Fintech e di finanza alternativa, fortemente complementari al percorso di digitalizzazione che Neosperience propone da sempre alla propria clientela: un mix di ingredienti in continua evoluzione, che vede la trasformazione digitale come motore trainante del successo delle pmi", afferma Dario Melpignano, presidente di Neosperience (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: