Mise, 27 milioni investiti in startup e pmi con credito imposta

Agevolate 1.688 operazioni con l'incentivo partito l'1 marzo

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 12 APR - Sono oltre 27 milioni di euro gli investimenti destinati a startup e pmi Innovative agevolati attraverso l'incentivo del ministero dello Sviluppo Economico avviato lo scorso 1 marzo 2021. Nel primo mese di operatività sono state ammesse circa 1.688 operazioni di investimento per le quali sono state concesse agevolazioni per oltre 13 milioni di euro, comunica il Mise in una nota. "La misura - si legge nel testo - prevede la concessione di un credito d'imposta del 50% in favore delle persone fisiche che investono nel capitale di queste imprese, nei limiti delle soglie fissate dal regime de minimis. Gli investimenti presentati interessano prevalentemente imprese che operano nei settori dell'ICT, del manifatturiero e dei servizi di consulenza e ricerca e sviluppo". Le domande per richiedere l'agevolazione possono continuare ad essere presentate al Mise sulla piattaforma "Incentivi fiscali in regime de minimis per investimenti in start-up e pmi innovative" (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: