Fintech: Airtime, ricavi primo semestre 2021 a 46 mln (+14%)

Taddeo, siamo ben posizionati per continuare a crescere

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 04 NOV - Airtime Partecipazioni, società romana attiva nel fintech e quotata a Parigi sul listino Euronext Growth, segna nel primo semestre 2021 una crescita dei ricavi del 14%, raggiungendo i 46 milioni di euro, contro i 40,5 milioni della prima metà del 2020, con una forte crescita nel secondo trimestre dell'anno. Airtime, che sviluppa tecnologie innovative nell'ambito delle telecomunicazioni e dei servizi finanziari "ha davanti a sé enormi opportunità", sostiene il ceo di Airtime, Orlando Taddeo, in occasione della presentazione dei risultati del semestre. "Siamo innovatori nel settore fintech, e il gruppo è ben posizionato per continuare la sua crescita e attrarre più partner che hanno bisogno di ottimizzare i loro pagamenti e processi di vendita". Inoltre, "con la nostra piattaforma Airtime Exchange abbiamo creato un ecosistema che aggrega operatori di tutto il mondo che acquistano e vendono servizi, in un sistema sicuro, attraverso tecnologie innovative permettendo così transazioni in tempo reale con i più alti standard di sicurezza". Durante la pandemia Airtime "è rimasta resiliente" e la crescita della società "è da attribuire a un significativo incremento delle interconnessioni con nuovi vettori che ha portato ad un ampliamento della rete con ottimi risultati in termini di margine lordo". L'Ebitda nel semestre è pari a 2,062 milioni, in crescita del 359%, rispetto allo stesso periodo 2020. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: