Imprese: la manutenzione degli impianti diventa predittiva

L'intelligenza artificiale di Vedrai nei sensori di Motive

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 12 OTT - L'intelligenza artificiale al servizio delle Pmi per attuare veri e propri programmi di "manutenzione predittiva" realizzati da due imprese italiane. Si tratta di Vedrai, azienda specializzata nell'intelligenza artificiale fondata nel 2020 dal 26enne Michele Grazioli, con all'attivo circa 60 dipendenti, che insieme al produttore di sensori Motive ha fondato Formai, per "prevenire malfunzionamenti degli impianti produttivi, ridurre i costi di gestione, aumentarne l'efficienza ed evitare incidenti", si legge in una nota. Per la realizzazione del programma Vedrai metterà a disposizione i propri algoritmi di 'Machine Learning', che saranno applicati ai sensori universali di Motive per "tenere costantemente sotto controllo la produzione, i processi e i macchinari". Tra questi il sensore universale 'Doctor 4.0' sviluppato da Motive, che permette di leggere diversi valori del macchinario monitorato e di inviarli ad un'apposita piattaforma (SaaS), la quale, grazie agli algoritmi messi a punto da Vedrai, potrà elaborare, leggere e restituire tutti i dati raccolti attraverso un pannello informativo 'dashboard' personalizzato. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: