Robot quadrupede 'Spot' presidia aeroporto connesso al 5G

Test Ericsson-Tdc in Danimarca con Boston Dynamics

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 09 MAR - Il robot a quattro zampe, conosciuto con il nome di 'Spot', si connette al 5G e presidia il piccolo aeroporto danese di Hans Christian Anderson di Odense, pattugliando la recinzione perimetrale alla ricerca di eventuali segni di danneggiamento. L'esperimento è frutto della collaborazione tra Ericsson e l'operatore danese Tdc Net, che ha permesso di collegare alla rete 5G il "cane" robot di Boston Dynamics. Il progetto, che ha visto anche la partecipazione dell'Istituto Danese di Tecnologia, ha permesso di ampliare il raggio d'azione del robot, precedentemente collegato alla rete wi-fi, che costringeva l'operatore a trovarsi entro una distanza di 30 metri da Spot. Collegandolo alla rete commerciale 5G di Tdc, si aprono le porte a nuovi possibili casi d'uso, a partire dalla partecipazione sul campo all'interno di squadre di risposta alle emergenze, salvataggio o missioni di ispezione industriale. "La grande velocità, la larghezza di banda e la latenza estremamente bassa del 5G - spiega Ericsson in una nota - forniscono gli strumenti necessari a inviare una grande quantità di dati in maniera sicura dal robot alla rete e viceversa, in tempo reale e coprendo grandi distanze". Teoricamente "Spot può arrivare ovunque arrivi il 5G, dal momento che può percorrere terreni accidentati, salire le scale e accedere a spazi ridotti". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: