La startup francese Iziwork apre a Brescia primo hub regionale

Piattaforma digitale del lavoro temporaneo tra big in Europa

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 01 MAR - A pochi mesi dal suo debutto a Milano, Iziwork, startup francese che sta rivisitando il mercato del lavoro temporaneo in chiave digitale, grazie a intelligenza artificiale e analisi dei dati, inaugura il primo hub regionale a Brescia, la terza provincia per gli impieghi a somministrazione in Italia. "Siamo convinti che, grazie all'innovazione tecnologica, siamo in grado di avvicinare il più possibile le aziende in cerca di profili e i lavoratori in caccia di occupazione, garantendo un matching tra le due parti nel giro di poche ore", afferma Pierluigi Lauriano, managing director Iziwork Italia. "L'approccio di iziwork coniuga innovazione digitale e vicinanza al territorio, fattori complementari per offrire soluzioni di impiego che realmente rispondano alle esigenze di aziende e lavoratori in modo rapido e intuitivo". Fondata nel 2018 in Francia, Iziwork è tra le principali piattaforme digitali del lavoro temporaneo in Europa, con 55 milioni di euro raccolti, 800.000 lavoratori iscritti e incarichi da oltre 2.000 aziende. "La piattaforma - si legge in una nota - ha registrato un incremento annuale del 300%, il più alto del settore tech francese". Il modello è completamente digitale: dalla fase dell'onboarding, attraverso l'app sullo smartphone, al reclutamento che utilizza l'intelligenza artificiale per suggerire il profilo più idoneo in meno di 4 ore, fino alla gestione amministrativa completamente digitalizzata. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: