Al via progetto Tesmec-Planetel per digitalizzare piccoli comuni

Partner delle amministrazioni locali in Val Seriana (Bergamo)

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 09 NOV - Prende il via in Val Seriana, in provincia di Bergamo, il progetto pilota "Gandino" per la digitalizzazione del territorio. Tesmec, società a capo di un gruppo attivo nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture per il trasporto di energia elettrica, dati e materia, e Planetel, che opera nel settore delle telecomunicazioni a livello nazionale, hanno presentato a Gandino (Bergamo) il progetto in tema di connettività e digitalizzazione evoluta verso un modello di smart city, con l'avvio dei lavori d'istallazione di una rete a banda ultra-larga in fibra ottica. I lavori di installazione avverranno tra il nodo di rete in fibra ottica Planetel, presente a Leffe, e l'area industriale comprendente la storica azienda Torri Lana. E, grazie a tecnologie innovative, minimizzeranno l'impatto ambientale degli interventi, massimizzandone la qualità, la velocità e l'economicità. L'area di intervento, localizzata tra i Comuni di Leffe, Gandino e Peia, è stata identificata con il patrocinio di Confindustria Bergamo con l'obiettivo di dotare di connettività a banda ultra larga alcune storiche realtà aziendali bergamasche non ancora raggiunte dalla fibra ottica che - senza un intervento mirato in grado di garantire loro una maggiore visibilità e competitività - rischiavano di rimanere isolate. Attraverso questo progetto, da realizzare in collaborazione con le amministrazioni locali, Tesmec e Planetel puntano a replicare una collaborazione e una metodologia di lavoro anche ad altri comuni bergamaschi interessati a dotarsi di strumenti all'avanguardia. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: