Montali, Ryder Cup sarà un volano per il turismo

Il dg: "Ora tutti conoscono l'evento, è molto più di una gara"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - "La Ryder Cup è molto più di una gara di golf, raggiunge 800 milioni di case in tutto il mondo e lascerà una legacy a livello infrastrutturale, sportivo e sotto il profilo del turismo, valorizzandone il territorio". Così Gian Paolo Montali, direttore generale del Progetto Ryder Cup 2023, in occasione del meeting annuale 'Italy Best Golf', dal titolo 'Sport & Travel" - organizzato in Campidoglio - dedicato all'analisi del turismo legato al golf in vista della sfida tra Europa e Usa che si terrà tra poco più di un anno al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio.
    "Verso l'evento del 2023 tutto procede bene. Ci attendono prima due Open d'Italia, quello del settembre 2022 e quello del maggio del prossimo anno - ha aggiunto Montali - dove saranno in gara tanti tra i migliori al mondo. L'opinione pubblica adesso riesce davvero a capire che tipo di evento ci prepariamo ad ospitare, con persone che arriveranno da tutto il mondo. Un grazie al governo, alla Regione Lazio, al Comune di Roma e a tutte le istituzioni coinvolte per il grande sostegno". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA