Open d'Italia, Wiesberger difende il titolo

A Chervò GC San Vigilio 5 past winner e 114 concorrenti

Redazione ANSA POZZOLENGO (BRESCIA)

(ANSA) - POZZOLENGO (BRESCIA), 13 OTT - E' lungo l'elenco dei pretendenti al titolo degli Open d'Italia 2020. Lo spagnolo Gonzalo Fernández-Castaño - per lui due successi nel torneo, il primo nel 2007, l'altro nel 2012 - e poi il francese Julien Quesne, a segno nel 2013. Quindi lo svedese Rikard Karlberg, che riuscì a battere al play-off, nel 2015, il tedesco Martin Kaymer. Senza dimenticare il danese Thorbjorn Olesen, vincitore nel 2018, e Bernd Wiesberger - primo austriaco a imporsi nella storia della competizione - che allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (Brescia) difenderà il titolo conquistato nel 2019 all'Olgiata GC di Roma.
    Cinque attualmente i past winner che scenderanno in campo durante il 77esimo Open d'Italia, presentato oggi nel circolo lombardo dove dal 22 al 25 ottobre andrà in scena il torneo più importante del golf tricolore, tappa dell'European Tour.
    Ma tra i protagonisti in gara ci saranno anche 6 vincitori stagionali. Da Renato Paratore (campione del British Masters) a Lee Westwood (ex numero 1 al mondo). Passando per lo spagnolo Jorge Campillo, il francese Joel Stalter, lo scozzese Marc Warren e il sudafricano George Coetzee. Saranno in tutto 114 i concorrenti e la competizione metterà in palio un montepremi complessivo di 1 milione di euro (con prima moneta di 160.650).
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA