Paralimpico Perrino all'Open d'Italia,in campo con i big

In Lombardia il player con una wild card: "Il sogno è realtà"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 OTT - Un sogno che diventa realtà. Al fianco dei big europei e mondiali all'Open d'Italia, al via tra una settimana allo Chervò Golf Club di Pozzolengo (Brescia), ci sarà anche Tommaso Perrino, golfista paralimpico. A lui Franco Chimenti, numero 1 della Federazione Italiana Golf e vicepresidente vicario del Coni, ha voluto riservare una wild card a disposizione. "Non smetterò mai di ringraziarlo - le dichiarazioni di Perrino - per avermi dato questa chance unica.
    E' un sogno che si avvera. Spero di non tremare davanti a questi fenomeni, mai avrei pensato di poter giocare al loro fianco.
    Sarà una esperienza che mi porterò dietro per sempre e la dimostrazione che nella vita tutto è possibile".
    Per Perrino, 36enne livornese, la voglia di golf è sempre stata più forte di tutto. Anche di un incidente stradale che, dopo una successiva infezione contratta in ospedale durante la riabilitazione, gli ha causato una importante limitazione alla funzionalità di una gamba.
    Player professionista e commissario tecnico del settore paralimpico della Federazione Italiana Golf, Perrino è attualmente al quinto posto del ranking mondiale WR4GD dell'EDGA (European Disabled Golf Association). E nel 2019 ha trionfato a Parma all'Open d'Italia Disabili. "Spero di poter replicare presto quella vittoria con la speranza che l'evento possa giocarsi anche quest'anno vista l'emergenza sanitaria". Intanto Perrino si gode l'opportunità di mettersi in mostra al fianco dei campioni internazionali - dal tedesco Martin Kaymer all'inglese Lee Westwood, passando per i tanti azzurri in gara - con l'obiettivo "di far capire a tutti - spiega ancora - che questo sport va oltre le barriere. Vorrei essere da esempio mettendo in luce tutto l'universo del golf paralimpico. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA