Il sogno di Mirim Lee, primo trionfo in un Major

la sudcoreana vince ANA Inspiration. Battute Korda e Henderson

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 SET - Le lacrime di gioia, il tuffo in piscina insieme al suo caddie e la consapevolezza di aver coronato uno dei grandi sogni della sua carriera sportiva.
    Giornata indimenticabile per Mirim Lee che in California ha festeggiato la sua prima impresa in un Major conquistando l'ANA Inspiration di golf.
    "Non riesco a crederci. Ho vinto un Major. La realtà ha superato la pura immaginazione". Questa la gioia della Lee dopo il trionfo. A Rancho Mirage la 29enne sudcoreana con un birdie alla prima buca di spareggio ha superato la concorrenza dell'americana Nelly Korda e della canadese Brooke Mackenzie Henderson, entrambe seconde. Le tre giocatrici hanno concluso le 72 buche regolamentari del torneo con un totale di 273 (-15) colpi. Quando la vittoria sembrava essere ormai nelle mani della Korda (in testa per tutto il torneo), prima un birdie della Henderson e poi addirittura un eagle della Lee, hanno portato la contesa al play-off dove a spuntarla è stata un'autentica outsider della competizione. Che al Mission Hills Country Club, sul Dinah Shore Tournament Course (par 72), ha battuto le big mondiali presenti. Con Lexi Thompson quarta (275, -13) davanti a Stacy Lewis, quinta con 276 (-12). Mentre la neozelandese Lydia Ko s'è piazzata sesta (278, -10). Top 10 anche per l'australiana Minjee Lee e la giapponese Nasa Hataoka, settime con 279 (-9).
    Dopo quello della tedesca Sophia Popov nell'AIG Women's Open, ancora un successo a sorpresa in un Major del golf femminile. Il trionfo nell'ANA Inspiration ha fruttato alla Lee anche un assegno di 465.000 dollari su un montepremi complessivo di 3.100.000. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA