Tokyo: golf; McIlroy e Schauffele ad altri big, evento unico

Nordirlandese,"gara speciale".Americano, oro olimpico "un sogno"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 AGO - "Non ho mai provato così tanto dispiacere per un terzo posto mancato. Qui in palio c'era una medaglia di bronzo alle Olimpiadi, un evento speciale. Mi sono accorto di quanto i Giochi fossero importanti e unici solo una volta arrivato a Tokyo. Questa competizione ha una sensazione diversa". Così Rory McIlroy, 4/o in Giappone dopo un play-off a 7 giocatori che ha visto Pan Cheng-tsung (Taipei Cinese) sorprendere tutti e conquistare una medaglia di bronzo insperata dopo aver chiuso il primo (di quattro) round al 58/o (su un totale di 60 concorrenti in gara) posto.
    I big del golf mondiale "scoprono" le Olimpiadi e lanciano un messaggio chiaro a quei top player che hanno preferito disertare l'appuntamento a cinque cerchi. Non solo McIlroy. Anche l'americano Xander Schauffele, che s'è messo al collo la medaglia d'oro, ha potuto constatare sulla sua pelle l'emozione di giocare e vincere i Giochi. "Dopo aver deciso di prendervi parte ho voluto il successo più di ogni altra cosa. Per dedicarla anzitutto a mio padre, il primo a spronarmi e a credere in questo sogno. Sono un uomo e un atleta fortunato e le Olimpiadi mi hanno stregato". E' la gioia di Schauffele che a Tokyo ha riportato gli Stati Uniti, 121 anni dopo Charles Sands, sul gradino più alto del podio nella gara individuale di golf maschile. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA