Augusta Women's alla giapponese Kajitani

Migliaccio (Usa) battuta al play-off. Don 25/a, Paltrinieri 27/a

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 APR - La seconda edizione dell'Augusta National Women's Amateur va a Tsubasa Kajitani che in Georgia (Usa) ha superato la concorrenza, alla prima buca play-off, di Emilia Migliaccio. Entrambe hanno chiuso la contesa in 217 (+1) colpi ma a far la differenza, all'over time, è stato un errore della statunitense (bogey) che ha fatto pendere l'ago della bilancia verso la giocatrice giapponese (par) che succede così a Jennifer Kupcho (oggi professionista), vincitrice della competizione nel 2019 (nel 2020 il torneo è stato cancellato per Covid).
    "Non posso descrivere la mia felicità - la gioia tra le lacrime della 17enne giapponese - sono al settimo cielo, questa è una vittoria unica".
    L'ultimo giro s'è giocato sul celebre percorso dell'Augusta National GC (par 72) che da giovedì 8 a domenica 11 aprile ospiterà il The Masters, primo Major 2021 del golf professionistico maschile.
    Tra le azzurre, proprio come due anni fa (quando chiuse la competizione al 12/o posto), la migliore è stata Caterina Don, 25/a con 227 (73 77 77, +11). La piemontese ha preceduto in classifica Emilie Alba Paltrinieri, 27/a con 228 (72 77 79, +12). Per entrambe la gioia di aver staccato il pass per il gran finale (che ha visto protagoniste 30 concorrenti su 82), impresa non riuscita ad Anna Zanusso, Benedetta Moresco e Alessia Nobilio, tutte out al taglio.
    Non è riuscita l'impresa all'americana Rose Zhang (numero 1 del world amateur ranking), 3/a con 218 (+2) al pari di altre cinque concorrenti. E a far festa ad Augusta è la giovane giapponese Kajitani, seconda giocatrice ad iscrivere il suo nome nell'albo d'oro del torneo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA