Niemann cuore d'oro, campagna solidale per un bimbo malato

Cileno scende in campo per neonato affetto da atrofia muscolare

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Una raccolta fondi già attiva e tutti i premi in denaro che otterrà da qui ai prossimi mesi sul PGA Tour per salvare la vita di un bambino gravemente malato.
    Joaquin Niemann è uno dei nuovi talenti del massimo circuito americano del golf maschile. Ma a stupire, anche fuori dal green, è la sua maturità e generosità, caratteristiche che il player di Santiago del Cile mostra già nonostante la sua giovanissima età (22 anni compiuti lo scorso 7 novembre). E così nonostante non sia un campione affermato, dai guadagni non milionari, il cileno s'è detto pronto a tutto per aiutare il piccolo Rafael Calderón, bimbo cileno di appena due settimane che soffre dalla nascita di atrofia muscolare spinale (SMA). Il trattamento per la cure in questione è costosissimo e si avvicina ai 2 milioni di euro. Ed è qui che entra in campo Niemann. Che ha lanciato una campagna solidale dove, attualmente, sono stati raccolti 100.000 dollari. Ma non solo: Niemann, già a partire da questa settimana con l'RSM Classic - in corso a Saint Simons Island (Georgia, Usa) - ha deciso che donerà rispettivamente 5.000 e 10.000 dollari per ogni birdie e ogni eagle realizzato. Con la speranza di siglarne il più possibile, per aiutare il piccolo Rafael. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA