Sa Reed a Fleetwood, la Race to Dubai è una sfida show

Al DP Tour Championship tanti big per laurearsi n.1 in Europa

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Da Patrick Reed a Tommy Fleetwood, da Collin Morikawa a Lee Westwood. Sarà sfida show per la corsa a "laurearsi" miglior giocatore in Europa. Al Dp World Tour Championship, ultimo atto della Race to Dubai, l'ordine di merito dell'European Tour, in programma dal 10 al 13 dicembre negli Emirati Arabi Uniti, tanti i big mondiali che si contenderanno lo scettro.
    Tra i più attesi, senza ombra di dubbio, Reed. Vincitore del "The Masters" nel 2018 e attualmente in testa alla money list, "Captain America" punta a diventare il primo golfista USA ad essere incoronato come nuovo re del massimo circuito continentale. "Vincere è un mio obiettivo - le dichiarazioni dello statunitense -. Ci sono andato vicino nel 2018 (quando a imporsi fu poi Francesco Molinari, ndr) ma ora darò il massimo per spuntarla".
    Reed a Dubai dovrà fare i conti anche e soprattutto con Fleetwood (secondo nell'ordine di merito e vincitore nel 2017), Morikawa (numero 5 mondiale), Westwood e Victor Perez. E dunque con tutti i migliori cinque golfisti, attualmente, della Race to Dubai. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA