Elder scelto come 'Honorary Masters starter' 2021

Al fianco di Player e Nicklaus. Fu primo nero a giocare torneo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 NOV - E' stato il primo giocatore di colore, nel 1975, a giocare il Masters. Una volta invitato ricevette perfino minacce di morte. Nel 2021 Lee Elder tornerà ad Augusta (Georgia, Usa) e sarà uno degli "Honorary Masters starter". Il presidente dell'Augusta National, Fred Ridley, alla vigilia del Masters 2020 (12-15 novembre) ha annunciato che Elder si unirà a Jack Nicklaus e Gary Players per l'appuntamento in programma nella primavera del 2021.
    Un Masters contro il razzismo. Dal prossimo anno in poi, ogni 12 mesi, verranno assegnate due borse di studio, una al maschile e una al femminile, per le squadre del Paine College, istituto di Augusta storicamente riservato agli studenti di colore.
    "Questo solleva un problema - ha spiegato Ridley - visto che attualmente al Paine College non esiste una squadra di golf femminile. Ma questo cambierà il nostro impegno con l'Augusta National che fornirà il 100% dei finanziamenti necessari per lanciare un programma di golf aperto alle ragazze".
    Dopo la scomparsa di Arnold Palmer nel 2016, Nicklaus e Player hanno sempre inaugurato il Masters in coppia con un tee shot a testa. Ma nel 2021 saranno affiancati da Elder. Che dopo l'apparizione storica del 1975 riuscì a giocare il Masters anche dal 1977 al 1981. Nel 1979 il suo miglior piazzamento con un 17° posto. E nel 2021 Elder (oggi 86enne con 4 successi in carriera sul PGA Tour) scriverà una nuova pagina del Major più atteso del golf maschile. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA