PGA Tour: Corales Puntacana al via, big a riposo

Difende il titolo McDowell. Al vincitore pass per Masters 2021

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Big tutti a riposo dopo le fatiche dello US Open. E così il Corales Puntacana Resort & Club Championship (24-27), torneo del PGA Tour, offre una chance alle seconde linee del massimo circuito americano del golf maschile.
    A Punta Cana (Repubblica Dominicana) l'evento metterà in palio punti per la corsa alla FedEx Cup oltre che un montepremi complessivo di 4 milioni di dollari. Ma non solo. Il vincitore della rassegna otterrà anche un invito per giocare il Masters Tournament 2021.
    A difendere il titolo sarà Graeme McDowell, tornato al successo nel 2019 sul PGA Tour dopo 4 anni a bocca asciutta.
    Soprannominato "G-Mac" il nordirlandese, vincitore dello US Open 2010, proverà a calare il bis. Ma dopo il sesto posto all'ultimo US Open il grande favorito alla vittoria sarà l'americano Will Zalatoris, protagonista a Mamaroneck (New York) di una hole in one realizzata nel corso del primo round. Già leader dell'ordine di merito del Korn Ferry Tour, il secondo circuito statunitense, il 24enne di San Francisco ha iniziato la nuova stagione con una percentuale pari all'81% dei green colpiti.
    Sul percorso del Corales Golf Course tra i giocatori più attesi ecco poi lo svedese Henrik Stenson, vicecampione olimpico ai Giochi di Rio de Janeiro 2016. E ancora: il canadese Mackenzie Hughes, il belga Thomas Detry, l'argentino Emiliano Grillo e il venezuelano Jhonattan Vegas. Riflettori accesi anche su Adam Long, 13/o allo US Open e 31/o nella FedEx Cup 2019-2020. In campo pure il 18enne Akshay Bhatia, talento del green a stelle e strisce. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA