Un Simpson da record, l'RBC Heritage è suo

Successo per il papà, 5/o posto ranking e leadership FedEx Cup

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Webb Simpson vince in volata l'RBC Heritage di golf e si prende la leadership della FedEx Cup. A Hilton Head Island successo d'importanza capitale per il golfista americano che vola anche al quinto posto nella classifica mondiale festeggiando il settimo titolo (comprensivo di un Major) sul PGA Tour, arrivato nel secondo evento post pandemia in scena a porte chiuse.
    Per la seconda volta nella sua carriera Simpson torna a festeggiare nel giorno in cui in America si celebrava la festa del papà. Era già successo nel 2012, anno del trionfo allo US Open. La storia si ripete ed è proprio al papà Sam, scomparso nel novembre 2017 dopo una lunga battaglia contro il Parkinson e la demenza a corpi di Lewy, che il 34enne di Raleigh (North Carolina) dedica l'impresa. "E' sempre nel mio cuore e il suo ricordo non mi abbandona mai", il pensiero a fine torneo di Simpson. Che nel South Carolina con un totale di 262 (-22) ha superato al fotofinish la concorrenza del messicano Abraham Ancer, secondo con 263 (-21). Terzo posto (264, -20) ex aequo per l'inglese Tyrrell Hatton e l'americano Daniel Berger che, dopo l'acuto nel Charles Schwab Challenge, ha sfiorato il bis ottenendo un altro piazzamento di prestigio.
    A far la differenza sono stati tre birdie nelle ultime 4 buche realizzati da Simpson che ha trovato la zampata decisiva nel momento clou. Quinto posto (265, -19) per il cileno Joaquin Niemann e lo spagnolo Sergio Garcia. Top 10 per Brooks Koepka (7/o con 266, -18). Ma anche per Justin Thomas e Bryson DeChambeau, entrambi 8/i (267, -17).
    Ancora un crollo nel giro finale per Rory McIlroy. Il numero uno mondiale non è andato oltre la 41/a piazza (273, -11). Solo 33/o (272, -12), invece, Jon Rahm (secondo nel ranking). In un evento che verrà ricordato anche per il primo caso di positività al Coronavirus da parte di un giocatore, con l'americano Nick Watney (ora in isolamento) costretto a ritirarsi dal RBC Heritage.
    Il "Parental Slam" Simpson lo aveva già festeggiato grazie alla doppia impresa nello US Open 2012 e nel The Players Championship 2018 (arrivato nel giorno della festa della mamma).
    Ora un nuovo sigillo, ancora una volta nel "Father's Day", che gli ha fruttato anche un assegno di 1.278.000 dollari su un montepremi complessivo di 7.100.000. Mettendo in fila record su record. Simpson ha firmato anche il primato di punteggio dell'evento che resisteva dal 2009, quando con 264 (-20) colpi vinse Bryan Gay. Ma non solo. Per la quarta volta in carriera (l'ultima nel 2014) Simpson è volato in testa alla FedEx Cup.
    E' la seconda impresa del 2020, dopo quella nel Phoenix Open, per Simpson. E ora il Travelers Championship. Da giovedì 25 a domenica 28 giugno a Cromwell, nel Connecticut, si sfideranno i primi 7 giocatori del world ranking. Sarà ancora una volta assente, Tiger Woods. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA