PGA Tour rafforza protocolli di sicurezza

A Travelers Championship test anche per media e volontari

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Protocolli di sicurezza anti-Covid ancora più rigorosi, da estendere anche a media e volontari.
    Il PGA Tour di golf si prepara a rafforzare ulteriormente i controlli per diminuire al massimo i rischi di contagio. E così dal Travelers Championship, in programma dal 25 al 28 giugno a Cromwell, non solo giocatori, caddy e membri del massimo circuito americano del green maschile, ma anche media e volontari saranno sottoposti a test per il Coronavirus - con i risultati attesi entro 24 - al loro arrivo nel Connecticut.
    Saranno circa 750 i test sulla saliva, un numero elevatissimo volto a garantire la sicurezza di tutti gli addetti ai lavori.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA