Friuli Venezia Giulia
  1. ANSA.it
  2. Friuli Venezia Giulia
  3. >ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fvg, potenziata offerta vaccinale

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fvg, potenziata offerta vaccinale

Vicegovernatore, sforzo massiccio. Oggi 453 contagi, 6 decessi

(ANSA) - TRIESTE, 03 GEN - Si rafforza la capacità vaccinale degli hub del Friuli Venezia Giulia. "In pochi giorni - afferma il vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi - abbiamo sviluppato un potenziamento dell'offerta vaccinale che permetterà di far fronte in maniera efficace al fabbisogno legato soprattutto alla dose di richiamo su tutto il territorio regionale".
    Si tratta di uno "sforzo massiccio - sottolinea - rivolto ai vaccinati che non hanno completato il ciclo e a coloro che finora non si erano vaccinati".
    Per quanto riguarda l'Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale, spiega la Regione, oltre all'attività degli hub fissi (Ente Fiera di Udine, Gemona, ospedale di Palmanova), che vedranno aumentare la capacità di somministrazione di oltre il 20%, è prevista l'apertura di centri temporanei. Inoculazioni potenziate a gennaio anche negli hub dell'Azienda sanitaria Friuli occidentale: Pordenone, ad esempio, ha attivato tutte le linee vaccinali al centro Real Asco, raddoppiando la potenzialità rispetto a dicembre. Sono inoltre state incrementate le attività nei centri vaccinali accreditati (+30%). Nell'ambito dell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina attualmente sono operativi 4 hub che garantiscono un potenziale totale di 3.800 vaccinazioni al giorno, con Gorizia (1.100), Monfalcone (500), Trieste Centrale Idrodinamica (1.100) e Muggia (1.100). Dal 10 gennaio potranno essere garantite 5.400. A gennaio, conclude la Regione, l'offerta complessiva aumenterà da 114.000 a 146.000 vaccinazioni al mese per poi salire nei mesi successivi a 162.000.
    Secondo il report di oggi, i nuovi positivi al Covid 19 in regione sono 453, riscontrati dall'analisi di 4.976 test e tamponi. Il tasso di positività è pari al 9,10%. Nel dettaglio, su 2.092 tamponi molecolari sono stati rilevati 269 nuovi contagi (12,86%), su 4.976 test rapidi antigenici 184 casi (3,70%).
    La maggior parte dei nuovi contagiati ha tra 40-49 anni (18,98%), seguono le fasce 0-19 (17,44%), 50-59 (15,89%), 20-29 (15,23%) e infine 30-39 (12,80%). Il 53,64% dei casi positivi odierni riguarda femmine. Oggi si registrano i decessi di 6 persone, tra gli 83 e i 73 anni, morte in ospedale. I ricoverati in terapia intensiva sono 30 (+2), i pazienti in altri reparti 308 (+10).
    Da inizio pandemia i decessi in regione sono stati 4.234. I totalmente guariti sono 140.646, i clinicamente guariti 371, le persone in isolamento 14.467. Nel complesso sono risultate positive 160.056 persone. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa


        Modifica consenso Cookie