Friuli Venezia Giulia

Tenta di uccidere ex compagna, arrestato giovane

A Gorizia. Intervento dei Carabinieri

(ANSA) - GORIZIA, 10 SET - Ha tentato di strangolare l'ex compagna e ha infierito su di lei con un coltello, ferendola alle mani. Per questo motivo un giovane di 23 anni, cittadino libico, irregolare in Italia, è stato arrestato dai Carabinieri a Gorizia. Dovrà rispondere di tentato omicidio e violenza privata.
    I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di domenica scorsa. Secondo una ricostruzione, il giovane, che non voleva rassegnarsi all'interruzione della relazione sentimentale, ha cercato di strangolare la donna, colpendola anche con un coltello.
    La vittima è riuscita a chiamare i Carabinieri, che sono intervenuti tempestivamente, arrestando il giovane e prestando assistenza alla donna. I militari dell'Arma hanno quindi sequestrato un coltello da cucina con tracce ematiche, che era stato nascosto dentro un mobile, e abiti macchiati di sangue. La donna è stata accompagnata in ospedale.
    Il giovane è stato portato in carcere a Udine. Il suo arresto è stato convalidato ieri. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie