Friuli Venezia Giulia

Green Pass: Federalberghi Fvg, fare chiarezza al più presto

Presidente, estate complessa, si sentono effetti incertezza

(ANSA) - TRIESTE, 20 LUG - I turisti, anche stranieri, sono in attesa di capire quali decisioni assumerà l'Italia sul Green Pass, per questo "l'auspicio è che si faccia chiarezza al più presto, quanto meno su chi deve usarlo e in quali circostanze diventa obbligatorio, per ridurre quello stato di incertezza che sta rallentando la voglia di vacanza che noi comunque percepiamo nelle persone". Lo chiede la presidente di Federalberghi Friuli Venezia Giulia, Paola Schneider.
    "La stagione estiva - aggiunge - era partita molto bene. Ora si lavora, soprattutto nei weekend, ma cominciano a farsi sentire gli effetti dell'incertezza che generano la diffusione della variante Delta del Coronavirus e il balletto di notizie attorno all'obbligo del Green Pass in alcune circostanze o per vivere certe esperienze".
    "Le variabili in campo sono diverse - afferma- e di conseguenza sono complesse le scelte sia per i turisti sia per gli operatori, che non hanno un orizzonte chiaro per operare delle decisioni riguardo a impegni, investimenti, assunzione di personale". In generale, "occorre cogliere tutti i segni positivi che possono esserci. Tuttavia è innegabile che stiamo vivendo un'estate problematica e come tale siamo chiamati a gestirla".
    Giugno, riferisce Schneider, "ha rappresentato un buon momento, perché l'allentamento delle misure dopo tante restrizioni ha generato un senso di libertà che si è subito percepito nel flusso turistico". Ora però si avverte incertezza: "Le chiamate per richiedere informazioni e cercare rassicurazione sono tante, ma poi - osserva - non sempre si concludono con la prenotazione, perché gli interrogativi sull'evolversi della situazione pandemica restano significativi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie