Fs: Trenitalia, via a orario estivo,attenzione a turismo Fvg

Dal 13 giugno. Confermati convogli, 4 vetture per trasporto bici

(ANSA) - TRIESTE, 09 GIU - Quattro nuove vetture dedicate al trasporto bici per favorire il "cicloturismo" e fermate aggiuntive delle Frecce nelle stazioni di Latisana e Cervignano per i turisti diretti nelle località balneari di Lignano, Bibione e Grado. Sono alcune novità introdotte da Trenitalia (Gruppo FS Italiane) con l'orario estivo, in vigore dal 13 giugno, e pensate per turisti e amanti della bici.
    L'offerta estiva dei treni regionali in Friuli Venezia Giulia - riporta una nota - vede confermati tutti i convogli circolanti in regione. Inoltre sulle corse maggiormente frequentate saranno in servizio quattro carrozze rinnovate e attrezzate per il trasporto complessivo di 128 bici. Le vetture saranno dotate - spiega Trenitalia - degli accessori necessari agli amanti delle due ruote, varchi di accesso maggiorati, rastrelliere, cinghie di sicurezza e prese di corrente per la ricarica delle biciclette elettriche.
    Un nuovo servizio sarà messo a disposizione della ciclovia Alpeadria Line: il sabato e la domenica 16 regionali, attrezzati al trasporto bici, circoleranno fra Trieste/Udine e Tarvisio, ciascuno con almeno 30 posti bici garantiti. Una delle vetture attrezzate al trasporto di 64 bici sarà invece in servizio tutti i giorni su 6 convogli fra Trieste e Venezia, via Portogruaro.
    Dal 13 giugno verrà attivato anche il nuovo servizio intermodale treno+bus in collaborazione con Arriva Udine, che collegherà la stazione di Latisana a Lignano Sabbiadoro. Con 50 corse giornaliere sarà operativo fino all'11 settembre.
    "Il nuovo orario estivo - afferma l'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio del Fvg, Graziano Pizzimenti - segna per tutti noi un momento importante perché coincide con la ripartenza di tutta Italia. Per il Fvg le nuove corse, l'aumento dei servizi dedicati alla mobilità ciclistica sono tutti elementi volti a una maggiore attenzione all'ambiente; oggi dobbiamo pensare a impegnarci in questa direzione. L'ultimo anno e mezzo ci pone anche di fronte ad una riflessione sul tema".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie