Congo: Vittorio Iacovacci era in forza al Reggimento Fvg

Di stanza a Gorizia. Comandante in contatto con autorità

(ANSA) - GORIZIA, 22 FEB - Vittorio Iacovacci, il carabiniere di 30 anni ucciso nell'attentato in Congo, nel quale ha perso la vita anche l'ambasciatore italiano, apparteneva al 13/o Reggimento carabinieri "Friuli Venezia Giulia" con sede a Gorizia.
    Dalla sede del Reggimento non è stata per ora rilasciata alcuna dichiarazione. Il comandante non è in sede ed è in stretto contatto con il Comando generale dell'Arma, le autorità diplomatiche e i famigliari dello scomparso.
    Grande dolore è stato espresso dai commilitoni che non hanno voluto aggiungere altri commenti nel rispetto dei congiunti che da poco sono stati avvisati della tragedia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie