Vaccini: al via a Trieste campagna per personale accademico

In 1.200 di ateneo e Sissa. Rettore, vigilanza resta massima

(ANSA) - TRIESTE, 18 FEB - Sono circa 1.200 gli under 55 che riceveranno, tra oggi e domani, la prima dose del vaccino Astrazeneca nell'ambito della campagna vaccinale avviata dall'Università di Trieste e dalla Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) per il personale accademico. Si tratta dell'80% degli aventi diritto. I numeri sono stati diffusi questa mattina in concomitanza con l'avvio delle somministrazioni all'ospedale di Cattinara.
    In diversi, in fila ordinata, attendevano il loro turno davanti alle postazioni. Presente anche il rettore dell'ateneo, Roberto Di Lenarda. Con l'avvio della campagna vaccinale, ha spiegato, "non cambia niente nei sistemi di sicurezza: continueremo tutti a utilizzare i Dpi e i disinfettanti. Saremo solamente più sicuri e daremo un contributo importante alla sicurezza di tutta la popolazione".
    Il messaggio che deve passare, ha insistito il rettore, è che "fino a quando tutti quelli che potranno non saranno vaccinati, la vigilanza deve essere massima" e non invece quello che "è la vaccinazione del singolo che permetterà di cambiare il modo di comportarsi".
    Secondo le previsioni e sulla base della circolare del Ministero della Salute, ha concluso Di Lenarda, la prossima settimana o quella successiva potranno essere vaccinate altre 700 persone tra i 55 e i 64 anni, che si aggiungono alle oltre 2.400 dei corsi di medicina che avevano già ricevuto la dose di Pfizer. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie