Friuli Venezia Giulia

Aggredito noto esponente comunità Lgbt del Fvg

Picchiato con amici sul Carso. Si indaga anche pista omofoba

(ANSA) - TRIESTE, 17 FEB - Un noto esponente della comunità Lgbt del Friuli Venezia Giulia è stato aggredito e picchiato ieri sera insieme con due amici, nella piazza del piccolo comune di Monrupino, sul Carso triestino.
    Antonio Parisi, questo il suo nome, era appena uscito con i due amici da una osmizza - tipico locale di ristorazione della zona - dove aveva trascorso alcune ore, quando sarebbe stato aggredito e picchiato. Sulla vicenda indagano i carabinieri che sono giunti sul posto insieme con i sanitari, i quali hanno portato i tre in ospedale per le cure. Il più grave ha riportato contusioni varie guaribili in 15 giorni.
    A rendere nota l'aggressione è stato un post dello stesso Parisi, ieri sera, in cui sono pubblicate anche le foto delle vistose ferite riportate e alcuni abiti insanguinati. Sia le vittime che gli aggressori - potrebbe trattarsi di tre giovani - erano sotto effetto di alcol. Questi ultimi sono fuggiti prima dell'arrivo dei carabinieri.
    Parisi è noto soprattutto per aver istituito una famosa festa, la Jotassasina. Sono numerosi, da ieri, i messaggi di solidarietà nella rete per le vittime, da più parti definita aggressione a sfondo omofobo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie