Fedriga, Fvg non più alto rischio ma ancora massima prudenza

Covid, analisi politica settimanale. Vaccini, avuto buon senso

(ANSA) - TRIESTE, 24 GEN - "La settimana in Friuli Venezia Giulia vede un calo dell'indice Rt che si attesta allo 0,88 e ci consente, assieme al miglioramento di altri parametri, di non essere più classificati regione ad alto rischio. Abbiamo però ancora una forte pressione sugli ospedali, che mostra negli ultimi giorni segnali di un leggero allentamento pur non ancora abbastanza marcato". E' l'analisi fatta all'ANSA dal Governatore Massimiliano Fedriga sull'andamento della pandemia in Fvg nell'ultima settimana e in previsione dei prossimi sette giorni.
    Per il Presidente della Regione è dunque "necessario riprendere il controllo soprattutto nell'area medica, perché rispetto alla prima ondata abbiamo avuto in proporzione un aumento estremamente rilevante". Occorre "continuare quindi a rispettare regole e a esercitare la massima prudenza perché i numeri delle terapie intensive e dei ricoveri non ci consentono ancora di allentare le misure messe in atto".
    Fedriga è intervenuto anche sulla somministrazione dei vaccini in regione: "L'incertezza nella fornitura rischia di rallentare pericolosamente la campagna: invece di 15 mila dosi ne sono state consegnate 7 mila questa settimana. Finora siamo riusciti ad ovviare, anche grazie alla prudenza e al buon senso che abbiamo avuto nel tenere da parte il 30% delle dosi precedenti, ma - specifica il Governatore - la prossima settimana le forniture devono tornare a pieno regime per consentirci di ripartire.
    Finora tutte le regioni italiane hanno fatto uno sforzo eccezionale mettendo a disposizione il proprio personale sanitario per cercare di essere il più veloci possibile.
    Attendiamo ora un congruo aiuto in tal senso, come più volte ribaditoci dal Governo. Noi siamo pronti, speriamo lo siano tutti", ha concluso Fedriga. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie