Scuola:genitori Fvg, pronto deposito ricorso Tar su chiusura

Avvocato, nuova ordinanza non considera diritto salute ragazzi

(ANSA) - TRIESTE, 19 GEN - E' stato notificato alla Regione Friuli Venezia Giulia e sarà depositato oggi nella mattinata al Tar il nuovo ricorso, presentato da un gruppo di genitori, contro la seconda ordinanza firmata dal governatore Massimiliano Fedriga, "che blocca la ripresa della didattica in presenza nelle scuole superiori di secondo grado della regione". Lo ha confermato all'ANSA l'avvocato Filippo Pesce, che rappresenta lo stesso gruppo di genitori che ha presentato il primo ricorso, accolto dal Tar la settimana scorsa.
    "Sono due i punti di forza del nuovo ricorso - ha spiegato il legale - il primo è di merito e si ribadisce l'incongruità anche di questa seconda ordinanza rispetto alle evidenze scientifiche del Cts che hanno portato all'emanazione dei Dpcm del 3 dicembre 2020 e del 14 gennaio 2021. Il secondo punto - ha aggiunto - riguarda l'incompetenza da parte della Regione di emettere ordinanze a seguito dell'approvazione di Dpcm nazionali".
    I genitori firmatari di questo secondo ricorso sono 19, "in rappresentanza di un vasto movimento convinto che anche con questa seconda ordinanza non sia stato preso minimamente in considerazione il diritto alla salute dei ragazzi", ha concluso il legale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie