Friuli Venezia Giulia

Contrabbando: porto Trieste;sequestrate 37t tabacco narghilè

In due distinte operazioni di Gdf e Agenzia Dogane

(ANSA) - TRIESTE, 08 GEN - Oltre 37 tonnellate di tabacco per narghilè sono state sequestrate in due distinte operazioni condotte dalla Guardia di Finanza operante nel porto di Trieste, in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
    Un primo sequestro ha riguardato un carico di circa 12 tonnellate di tabacco per narghilè individuato in un container proveniente dal porto di Bar in Montenegro e diretto in Croazia: gli investigatori sono riusciti a ricostruire un meccanismo di frode, fondato sul coinvolgimento di società estere fittizie, che attraverso falsa documentazione avrebbe consentito di evitare il tracciamento della spedizione e il versamento delle imposte. Il valore del prodotto se immesso nel mercato illegale è stato stimato in 1,2 mln di euro, con relativa evasione di diritti di confine per oltre 1 milione. Ulteriori indagini hanno consentito di intercettare un altro carico di circa 12 tonnellate in un container in attesa di essere sdoganato al porto di Genova.
    In una seconda operazione, sono stati sequestrati altri 13.300 kg di tabacco per narghilè a bordo di un autoarticolato proveniente dalla Turchia e diretto in Francia, che all'uscita del Punto Franco Nuovo di Trieste presentava documento doganale riguardante una diversa tipologia di merce. Durante i controlli è emerso che a bordo erano presenti 1096 colli di tabacco, privi di documentazione doganale. Se immessi nel mercato illegale avrebbero portato guadagni per 1,3 mln di euro, con evasione dei diritti di confine per oltre 1,2 mln. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie