Friuli Venezia Giulia

Forbes: Macchione (Domori) miglior CEO 2020 categoria Food

Per i risultati conseguiti e per l'operazione Minibond

(ANSA) - TRIESTE, 04 DIC - L'amministratore delegato di Domori, Andrea Macchione, è stato premiato da Forbes Italia come migliore CEO per il 2020 nella categoria Food. Il riconoscimento è stato assegnato ieri sera nel corso della terza edizione dei CEO Italian Awards 2020, con cui Forbes Italia premia i 15 top manager di diverse categorie che, secondo il ranking Forbes, sono stati innovativi, resilienti, di successo. Nei criteri di scelta, Forbes ha privilegiato la capacità di gestione e reazione nelle difficili circostanze del 2020.
    Macchione è stato premiato per la continuità di risultati, dal suo arrivo in Domori nel 2018, con il raggiungimento del break even operativo e degli utili nel 2019, per la prima volta nella storia di Domori. Rilievo è stato dato all'operazione dei Minibond Domori, offerta unica nel 'food' italiano.
    Macchione ha sottolineato che "l'agroalimentare è uno dei settori chiave per la ripresa del Paese, e sta dimostrando una capacità di risposta e innovazione di cui anche Domori si fa orgogliosamente portavoce. Condivido questo premio con tutta la squadra Domori".
    L'azienda, fondata nel 1997 da Gianluca Franzoni, è parte del Gruppo illy dal 2006; nel giugno 2019 il Gruppo ha annunciato la costituzione della sub-holding Polo del Gusto, presieduta da Riccardo Illy, che raggruppa tutte le attività extra caffè.
    Domori, che ha sede a None (Torino), è considerata una realtà d'eccellenza del cioccolato super premium. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie