>ANSA-IL PUNTO/COVID: in Fvg picco nuovi positivi (1.197)

Riccardi, vaccino anti Covid subito ad anziani e sanitari

(ANSA) - TRIESTE, 19 NOV - Forte crescita dei nuovi positivi in Fvg. Oggi, stando ai dati diffusi dalla Regione, in Friuli Venezia Giulia è stato raggiunto il picco di nuovi contagiati, con 1.197 (+401) casi pari al 17,92 per cento dei 6.680 tamponi eseguiti (ieri il dato era 10,9% dei 7.301 tamponi eseguiti) e 13 (+2) decessi da Covid-19. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 21.922, di cui 5.812 a Trieste, 9.006 a Udine, 4.226 a Pordenone e 2.595 a Gorizia, alle quali si aggiungono 283 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 11.835. Scendono a 48 (-1) i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 485 (+15) i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 580. I totalmente guariti sono 9.507, i clinicamente guariti 190 e le persone in isolamento 11.112.
    Intanto il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, nel corso dell'incontro in videoconferenza con i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil (confederazioni regionali, federazioni di categoria Pubblici dipendenti e dei pensionati), ha affermato che la campagna per la vaccinazione anti covid-19 "inizierà con la popolazione più anziana e gli operatori del sistema sanitario". Nelle ultime ore, ha spiegato Riccardi, c'è stato un contatto diretto con il commissario straordinario per l'emergenza Domenico Arcuri sull'organizzazione della vaccinazione anti Covid. "Abbiamo avuto la conferma - ha detto - che la campagna inizierà con "la popolazione più anziana e gli operatori del sistema sanitario".
    Riccardi, sempre nel corso dell'intervento con i sindacati, è, inoltre, intervenuto sul superamento del tetto di spesa relativo alle assunzioni che sta portando all'innesto di almeno 500 nuove unità di personale sanitario, sull'avvio del corso di laurea triennale in assistenza sanitaria.
    Infine, sul "Dl Ristori", la presidente della commissione Lavoro della Camera, Debora Serracchiani, ha evidenziato che "ammonta a quasi 21 milioni la somma erogata a oltre 4500 soggetti colpiti dalla crisi Covid in Friuli Venezia Giulia, con una media pro capite di circa 4500 euro. E' un intervento immediato e concreto del Governo, cui seguiranno nei prossimi mesi altre azioni di sostegno e rilancio". In particolare, rende noto la parlamentare, alla provincia di Udine sono andati 9.658.451 milioni di euro per 4612 soggetti, a Pordenone 4.552.438 per 986 soggetti, a Trieste 4.048.648 per 880 soggetti, a Gorizia 2.475.799 per 523 soggetti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie