Porti: D'Agostino,su ingresso Hhla a Trieste aspettiamo Roma

C'è attesa su definizione ingresso di Amburgo in Plt

Turchia: D'Agostino, crisi con Francia può favorire Trieste Per Autorità portuale, scalo vale 80% traffici turchi verso Ue TRIESTE (ANSA) - TRIESTE, 29 OTT - "Gli accadimenti di questi giorni che vedono protagonista la Turchia in aperto scontro con la Francia sono certamente sotto la nostra attenzione, tenuto conto che i traffici portuali tra Ankara e l'Europa passano per l'80 per cento da Trieste e per il restante 20 per cento proprio dalla Francia". Lo ha dichiarato il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale, Zeno D'Agostino, a margine di un incontro a oggi pomeriggio a Trieste. "Ora - ha sottolineato D'Agostino - se la situazione dovesse proseguire lungo questi binari, è possibile che quel 20 per cento possa prendere la strada proprio di Trieste. Noi seguiamo attentamente e monitoriamo".

 

 (ANSA) - TRIESTE, 29 OTT - "Amburgo deve fare la golden power come è successo con l'Ungheria e vedremo nelle prossime settimane che tipo di riscontro ci sarà a livello romano rispetto all'acquisizione da parte di Hhla". Così ha risposto oggi pomeriggio, a margine di un incontro a Trieste in Camera di commercio, il presiedente dell'Autorità portuale di sistema del Mar Adriatico orientale, Zeno D'Agostino, relativamente allo stato d'avanzamento dell'accordo siglato a fine settembre dall'operatore terminalistico di Amburgo con i soci Icop e Francesco Parisi per entrare nel capitale della Piattaforma logistica di Trieste (Plt) (ANSA).

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie