Coronavirus:Autorità portuale, test a oltre mille lavoratori

Su 1292 dipendenti 22 positivi.Indagine Swg con Sissa,UniTrieste

(ANSA) - TRIESTE, 25 SET - Sono stati 1.292 i lavoratori portuali (49 per cento del totale) di Trieste e Monfalcone (Gorizia) che si sono sottoposti volontariamente ai test sierologici promossi dall'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Orientale, dei quali 22 risultati positivi ai test, pari al 1,7 per cento dei lavoratori portuali in totale. Sono una parte dei risultati dei dati che sono scaturiti dall'indagine epidemiologica concertata con l'Azienda sanitaria giuliano isontina, la Sissa, l'Università di Trieste, sfociata in una ricerca condotta da Swg, diffusi stamani dell'Autorithy portuale di Trieste. Dall'indagine è emerso, come spiegato da Rado Fonda di Swg, "che in ambito portuale non ci sono stati casi di focolai di infezione, c'è stata una trasversalità dei 22 soggetti positivi che operano in 15 diverse aziende, l'assenza di un contagiato-tipo e la natura trasversale del rischio contagio rispetto alla popolazione".
    La ricerca ha sondato anche gli umori e le preoccupazioni dei lavoratori: dai dati è emerso che il 67 per cento di questi è preoccupata per l'arrivo di una nuova ondata (contro il 74 per del Fvg). Sul fronte lavoro la percezione lockdown ha pesato meno in porto piuttosto che nel resto della Regione: il 63 per cento dei lavoratori portuali ha lavorato con orario abituale, dato che scende al 47 per cento a livello regionale. Positiva anche la valutazione data dai lavoratori all'esperienza dello smart working: l'89 per cento dei portuali si ritiene abbastanza o molto soddisfatto, contro l'83 per cento su base regionale.
    Dati, questi che per il direttore dell'azienda sanitaria, Antonio Poggiana, "sono interessanti e soprattutto incoraggianti" a cui ha fatto eco il rettore dell'ateneo triestino, Roberto di Lenarda. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie