Covid: nuovo caso in scuola Friuli. Preside, avvio regolare

A Cervignano. E' il terzo studente, ma di un plesso diverso

(ANSA) - TRIESTE, 12 SET - Un terzo caso di coronavirus è stato registrato tra gli studenti dell'Isis Bassa Friulana di Cervignano (Udine). Si tratta di un alunno iscritto al primo anno del liceo scientifico 'Einstein' che ha frequentato alcuni corsi di potenziamento in italiano e matematica. Nei giorni scorsi all'Iti 'Malignani', che fa sempre capo all'Isis, erano stati rilevati due casi di positività al covid tra i ragazzi che avevano partecipato ai corsi di recupero, in un plesso diverso da quello in cui è stato riscontrato il terzo caso.
    "Il 16 settembre l'Isis riapre regolarmente - assicura il dirigente scolastico, Oliviero Barbieri - con lezioni in presenza. Mi sono confrontato poco fa con il Dipartimento di Prevenzione. Gli studenti che erano in aula con il ragazzo, una quindicina, oggi saranno sottoposti a tampone e anche in caso di negatività rimarranno in quarantena fiduciaria fino a un secondo test". Per loro, spiega il dirigente, la didattica comincerà a distanza: "Collegheremo l'aula con le famiglie perché gli alunni possano seguire da casa. Qualora problemi di linea non ci consentissero di trasmettere in diretta, registreremo le lezioni e le invieremo".
    "A quanto si apprende - aggiunge il preside - il secondo contagiato all'Iti aveva contatti con questo terzo ragazzo". Gli ambienti sono stati sanificati "come si fa sempre, nel rispetto del protocollo e ora lo si fa una volta in più". Il corso di potenziamento frequentato dallo studente è stato sospeso in presenza e anche l'insegnante, conclude il preside, sarà sottoposto al test. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie