Festival vicino/lontano, focus sul tema 'passione'

A Udine dal 25/9. Oltre 100 ospiti. Premio Terzani a Maalouf

(ANSA) - TRIESTE, 05 SET - Dopo le dirette streaming di "Vicino/lontano On - Dialoghi al tempo del virus" dello scorso maggio è in arrivo a Udine la 16/a edizione del festival "Vicino/lontano" in "carne e ossa" dal 25 al 27 settembre con oltre 100 ospiti, sul tema della "passione". Culmine della manifestazione, il cui filo conduttore e programma sono stati presentati oggi in una videoconferenza dalla presidente e curatrice di "Vicino/Lontano" Paola Colombo, sarà la consegna del Premio letterario internazionale Terzani allo scrittore franco-libanese Amin Maalouf, il 27 settembre. Tra gli ospiti il politologo ed economista Lucio Caracciolo.
    Nella serata inaugurale, il 25 settembre, i riflettori saranno puntati sul narratore-affabulatore Stefano Massini, in scena con la sua passione per le storie che servono a vivere meglio. "Abbiamo scelto il tema della passione - è stato spiegato - perché per cercare di leggere i tempi complessi che stiamo vivendo c'è bisogno di una rivoluzione emotiva, per trovare nuovi modi di vivere, convivere e condividere".
    Vicino/lontano 2020 cercherà di raccontare e spiegare la passione nelle sue diverse forme: quella che si identifica con l'impegno politico, con Giacomo Marramao, Francesca Mannocchi, Annarosa Buttarelli e Vittorio Emanuele Parsi; la passione "civile" testimoniata da Umberto Ambrosoli, Salvatore Inguì, Francesco Crisafulli; quella per il sogno europeo, con Guido Crainz, Angelo Bolaffi e Riccardo Perissich. Sotto la lente anche "l'interesse bulimico per l'io", raccontato da Pier Aldo Rovatti, e la passione per il cibo, con Antonio Pascale, Stefano Minin, Emanuele Scarello e Paolo Scarpi. Lo spettacolo "Se non avessi più te" affronterà il tema delle passioni malate e della violenza sulle donne. Del funzionamento neuropsichico delle emozioni si occuperà il confronto con Raffaella Rumiati, Pietro Pietrini e Mario De Caro. Su "Antropocene" ed "economia circolare" dialogheranno Emilio Padoa Schioppa, Elena Pulcini e Antonio Massarutto.
    La curatrice ha infine anticipato le date del festival del prossimo anno, dal 6 al 9 maggio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie