ICGEB e TWAS/UNESCO a sostegno paesi meno sviluppati

Accordo siglato a Trieste, rafforzato partenariato

(ANSA) - TRIESTE, 22 GIU - L'ICGEB e l'UNESCO, attraverso l'Accademia Mondiale delle Scienze - TWAS, Italia, firmano un accordo per rafforzare la collaborazione, rendere più incisive le azioni comuni e dare impulso allo sviluppo di capacità nel campo delle biotecnologie e dei settori correlati Il 22 giugno 2020. I due Istituti, con sede a Trieste, collaboreranno per l'attuazione di attività congiunte, tra cui proposte di sovvenzione e finanziamento, conferenze, corsi, programmi di scambio e borse di studio, in particolare per sostenere i paesi meno sviluppati (LDC), le donne ricercatrici e scienziate ed il continente Africano.
    Lawrence Banks, Direttore Generale dell'ICGEB e Romain Murenzi, Direttore Esecutivo della TWAS, hanno firmato nella sede dell'ICGEB, il Protocollo d'Intesa per l'attuazione di attività congiunte.
    La collaborazione contribuirà agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) legati alla salute, alla sicurezza alimentare ed energetica e alla parità di genere. Così daranno vita a un programma congiunto per l'erogazione di borse di studio Post-dottorato destinate a ricercatori del settore delle biotecnologie e affini, dando priorità alle ricercatrici donne Africane. I vincitori delle borse di studio potranno essere ospitati in una delle tre sedi dell'ICGEB in Italia, India o Sudafrica, o in uno dei suoi Centri Affiliati o Centri di Ricerca Regionali.
    Per Lawrence Banks "ICGEB e TWAS condividono molti obiettivi come l'utilizzo della scienza per lo sviluppo. Vogliamo garantire che i risultati della moderna biologia molecolare possano migliorare la vita delle nostre popolazioni nel mondo".
    Per Romain Murenzi "la biotecnologia è un settore in crescita in molti paesi in via di sviluppo, con applicazioni nella produzione alimentare, nella sanità, e in molti altri campi. Per TWAS collaborare con l'ICGEB è un passo naturale. Ci aspettiamo che le nostre sinergie producano nuovi programmi, incrementando il nostro impatto all'interno dei paesi in via di sviluppo e favorendo nuovi percorsi verso lo sviluppo sostenibile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie