Coronavirus: Itis, da martedì riapertura visite familiari

Dopo caso anziana positiva che ha fatto scattare lockdown

(ANSA) - TRIESTE, 20 GIU - L'ITIS, azienda pubblica di servizi alla persona, dopo essere tornato in lockdown, ha disposto la riapertura delle visite dei familiari delle persone di tutte le residenze a partire da martedì 23 giugno prossimo.
    Lo rende noto un comunicato congiunto della stessa azienda e dell'Asugi, Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina.
    Il provvedimento era stato preso in seguito alla 'ripositivizzazione' di una anziana ospite nella residenza Ciclamino e che "per due volte consecutive - ha spiegato Aldo Pahor, presidente della struttura di via Pascoli - precisamente il 9 e l'11 maggio scorso, era risultata negativa al tampone, quindi dichiarata guarita secondo le linee guida".
    La ripositivizzazione del tampone è possibile, è spiegato nel comunicato, "merita approfondimento clinico ma non deve destare allarmismi in quanto fenomeno relativamente comune", come indica il professor Roberto Luzzati, Capo Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Malattie Infettive dell'Ospedale Maggiore nonché Coordinatore della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Trieste, a seguito della nuova positività di un'anziana ospite all'ITIS. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie