Fase 2:Prefetto Trieste, ora approccio incisivo

D'accordo con presidente Regione che ha espresso preoccupazione

(ANSA) - TRIESTE, 23 MAG - "Ieri abbiamo usato un approccio morbido, soft, stasera ci sarà un intervento più incisivo da parte degli operatori perché non è giustificabile, non è accettabile che ci siano cittadini che fanno tanta attenzione, molto zelanti, e situazioni di questo tipo". Lo ha detto il prefetto di Trieste, Valerio Valenti, intervenendo ai microfoni dell'emittente locale Tele4, in merito ai problemi verificatisi ieri sera e in nottata per la movida triestina.
    Il prefetto ha espresso "preoccupazione" per quanto avvenuto, sentimento "condiviso anche dal presidente della Regione" Fvg, Massimiliano Fedriga.
    Valente ha sottolineato che soltanto per l'area della movida era stato dispiegato un contingente di venti uomini appartenenti a tutte le forze dell'ordine, che si "è trovato davanti a una situazione assolutamente gestibile fino alle 23. Più tardi, però c'è stata una specie di invasione da parte di persone molto giovani e anche di qualche ubriaco, e si è creata una situazione di forte complessità", di fronte alla quale il numero dei rappresentanti delle forze dell'ordine "è diventato insufficiente", ha concluso. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie